Risultati implementabili del progetto i-locate: condivisione di open geodata per la localizzazione in ambienti interni / esterni (24 novembre h 12:00-13:30)

Il progetto i-locate (www.i-locate.eu) ha sviluppato un portale per la condivisione di dati geografici aperti (open data) relativi a spazi “indoor” come stazioni, centri commerciali, ospedali ecc. Il progetto ha inoltre sviluppato una tecnologia per la localizzazione che consenta la navigazione “porta a porta”, sia in contesti esterni che interni, attraverso l’utilizzo di numerose tecnologie (WiFi, GPS, Bluetooth) in maniera totalmente trasparente per l’utente. Le tecnologie realizzate sono al momento in corso di validazione nel contesto di 13 siti pilota in Europa con il coinvolgimento degli utenti finali, in relazione ai seguenti casi d’uso di grande rilevanza tecnologica, sociale ed economica:

  • Sanitario: la guida “porta a porta” dei pazienti all’interno di un percorso clinico, da casa sino all’ambulatorio all’interno dell’ospedale, tenendo conto di condizioni “dinamiche” quali disponibilità di mezzi pubblici (all’esterno) o code in ambulatorio (all’interno).
  • Servizi pubblici: per la guida, porta a porta, dei cittadini sino all’ufficio pubblico di interesse (ad esempio la stanza in cui vi è l’ufficio anagrafe).
  • Percorsi culturali: per percorsi culturali che si svolgono sia all’esterno che all’interno (ad es. musei).
  • Gestione delle manutenzioni: per supportare tecnici manutentori nell’individuazione di apparecchi all’interno di edifici per attività di manutenzione.
  • Condivisione di strumenti: ad esempio per la localizzazione di attrezzature all’interno di edifici che consentano meccanismi più flessibili di condivisione tra diversi uffici, dipartimenti ecc.

Registrazione completa del webinar. Timing: 0:00 – 1:35

Sono intervenuti:

 

Giuseppe Conti, Trilogis.Timing 0:05 – 0:35

I risultati implementabili del progetto i-locate: parte prima

Slides presentate durante l’intervento  

Giandomenico Nollo, Simona Anzivino, Healthcare Research and Innovation Program, Fondazione Bruno Kessler, partner tecnico dell’Ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto. Timing 0:36 – 1:11

L’esperienza d’uso della tecnologia sviluppata durante il progetto i-locate  presso l’ospedale di Rovereto

Slides presentate durante l’intervento

 Giuseppe Conti, Trilogis.  Timing 1.12-1:31

I risultati implementabili del progetto i-locate: parte seconda

Slides presentate durante l’intervento 

Ha moderato

Franco Vico, AMFM GIS Italia

Coordinamento tecnico

Andrea Deiana, GeoInfoLab, AMFM GIS Italia

Con la collaborazione di trilogis