Conferenza AMFM 2012 – Interventi

Informazione geografica digitale:
prospettive per lo sviluppo

Interventi 26 settembre 2012 

La informazione geografica digitale e le iniziative politiche ed organizzative in Italia

Coordinamento: Mauro Salvemini (Presidente AMFM GIS Italia)

    • Introduzione alla ConferenzaMauro Salvemini (Presidente AMFM GIS Italia)
    • Intervento su DDL di “Delega al Governo per il riassetto delle strutture competenti in materia di gestione e fruizione dell’informazione geografica digitale, nonchè per il più razionale utilizzo della stessa al fine dello sviluppo dei servizi connessi” Sen. Candido De Angelis
    • INSPIRE: 10 years laterAlessandro Annoni (Commissione Europea, JRC – Head of the Spatial Data Infrastructures Unit)

Riconoscimento per la utilizzazione della informazione geografica digitale nelle zone colpite dal terremoto 2012

Prima finestra sulle soluzioni tecnologiche

Discussant: Franco Vico (AMFM – Politecnico di Torino)

La utilizzazione della informazione geografica per la sicurezza

Coordinamento: Calogero Ravenna (AMFM – ASA Livorno) e Andrea Deiana (AMFM – Geoinfolab)

Seconda finestra sulle soluzioni tecnologiche

Discussant: Corrado Iannucci (AMFM)

Interventi 27 settembre 2012

Il repertorio dei dati territoriali: strumento e motore per l’utilizzo della informazione geografica digitale

Coordinamento: Sergio Farruggia (AMFM)

Terza finestra sulle soluzioni tecnologiche

Discussant: Mauro Salvemini (AMFM)

I modelli dati land-use e land-cover e natural risk zones: armonizzazione dei dataset esistenti e/o innovazione nelle pratiche di costruzione dell’informazione per lo spatial planning

Coordinamento: Franco Vico (AMFM – Politecnico Torino)

Conferenza AMFM 2012

Informazione geografica digitale:
prospettive per lo sviluppo

26-27 Settembre 2012 -Aula Magna Facoltà di Architettura Sapienza Università di Roma – Piazza Borghese 9

Con la collaborazione e il patrocinio di:

La Conferenza ha avuto il supporto di:


Brochure-Programma | Interventi


La Conferenza AMFM 2012 si è svolta in due giornate durante le quali sono stati affrontati e discussi i seguenti aspetti:

  • La informazione geografica digitale e le iniziative politiche ed organizzative in Italia
  • La utilizzazione della informazione geografica per la sicurezza
  • Il repertorio dei dati territoriali : strumento e motore per l’utilizzo della informazione geografica digitale
  • I modelli dati land-use e land-cover e natural risk zones: armonizzazione dei dataset esistenti e/o innovazione nelle pratiche di costruzione dell’informazione per lo spatial planning

Tra un aspetto e l’altro sono state aperte finestre sulle soluzioni tecnologiche a cura di Intergraph, Esri Italia, Sinergis e Planetek Italia.

Nel corso della prima giornata è stato assegnato il RICONOSCIMENTO PER LA UTILIZZAZIONE DELLA INFORMAZIONE GEOGRAFICA DIGITALE NELLE ZONE COLPITE DAL TERREMOTO 2012

Le due giornate della conferenza sono state organizzate in web conference. La localizzazione principale, dove è stata coordinata la web conference, è stata l’Aula Magna della Facoltà di Architettura, Sapienza Università di Roma, sede di Piazza Borghese 9. Inoltre è stato possibile partecipare alla discussione su Twitter utilizzando l’hashtag #amfm2012.


2012 – Workshop INSPIRE: prepararsi all’atterraggio – Atto I – Roma

Workshop INSPIRE: prepararsi all’atterraggio – Atto I

14 marzo 2012 – Roma – Via Vitaliano Brancati 48 (zona EUR)


PROMOTORI:

PROGETTI EUROPEI:

Il Workshop riguarda:

  •  le azioni concrete di interazione con INSPIRE, avvenute o in corso in questo periodo, da parte di regioni, comuni, ISPRA e altri (partecipazione al testing sui modelli dati e sull’armonizzazione dei dati, risposte al monitoring…): costruzione di un quadro e evidenziazione dei problemi incontrati;
  • le tappe future, nell’immediato e nei prossimi due anni, essendo previsto entro fine 2014l’adeguamento dei modelli dati di tutti i nuovi datasets geografici prodotti alle specifiche diINSPIRE nel frattempo diventate cogenti.
  • la dimensione tempo dei data-base ed INSPIRE così come trattato dal progetto BRISEIDE el’utilizzazione dei modelli dei dati nella prassi del calcolo della resilienza delle città proposto dal progetto TURAS

INTERVENTI

Monitoring INSPIRE

I modelli dati di INSPIRE

I test su modelli dati e armonizzazione

I test su modelli dati e armonizzazione


Materiali preliminarmente condivisi tra i partecipanti per il Workshop

(*) Si tratta della versione 2.9.x della Data Specificationon on Land Use (Land Cover o Natural Risk Zones): non e’ la versione finale. E’ in corso un processo di revisione a cui partecipano JRC, drafting teams e thematic working groups. Questo processo termina’ il 23 marzo: entro il 21 aprile i TWG dovranno licenziare la versione 3.0 . Questa sara’ la versione oggetto di esame da parte della Commissione e degli stati membri. Essendo i tempi ristetti non sono attesi significativi cambiamenti tra le versione 2.9.x e la versione 3.0

2011 – Premio Nazionale Portali di Informazione Geografica

Premio Nazionale Portali di Informazione Geografica 2011

Premessa

Nel 2011 AMFM GIS Italia ha bandito la terza edizione del Premio Nazionale per i Portali che permettevano di consultare e/o distribuire informazione geografica (Bando e Regolamento).

Lo scopo del Premio era – come per le due precedenti edizioni – di portare in evidenza e segnalare come esempi eccellenti i portali che rappresentavano best practices dal punto di vista: della ricchezza e della qualità dell’informazione geografica resa disponibile; della efficacia della interfaccia utente e della comunicazione cartografica; della efficienza e congruenza delle soluzioni tecnologiche adottate.

La valutazione dei concorrenti è stata fatta da Commissione Giudicatrice nominata da AMFM GIS Italia.

La Premiazione è avvenuta il 15 novembre 2011 presso la Reggia di Colorno (Parma) nell’ambito della 15a Conferenza ASITA.



Premiati

  • Geoportale RiskNat
    Per il carattere federato ed INSPIRE-oriented, l’ampia ed efficiente adozione degli standard OGC e l’integrazione di funzionalità 3D

Partecipanti

  • CNR-IREA Geoportale Lago di Garda
  • Regione Emilia Romagna – Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli
  • Geoportale del Comune di Torino
  • Umbri@Geo – Infrastruttura geografica per l’ambiente e il territorio
  • Geoportale RiskNat – ARPA Piemonte
  • SMU Venezia – Sistema di Manutenzione Urbana
  • Geoportale Sistema Informativo Territoriale della Campania
  • Portale Cartografico Territoriale della Provincia di Trapani
  • Geoportale Transfrontaliero sui Rischi Naturali – RISKNAT

Conferenza AMFM 2011 – Interventi

Conferenza tematica su “Informazione geospaziale per la sicurezza nelle aree urbane”

21 Settembre 2011

Prima sessione

Coordinamento: Pietro Finocchio (Presidente AFCEA)

Seconda sessione

Coordinamento: Mauro Salvemini (Presidente AMFM GIS Italia)

Terza sessione

Coordinamento: Andrea Deiana (GEOINFOLAB)


A seguire Assemblea Soci AMFM


Workshop sul progetto europeo PLAN4ALL: Informazione geospaziale per la pianificazione territoriale

22 Settembre 2011

Interventi introduttivi

Gli stakeholders della pianificazione territoriale di fronte al problema della definizione del modello dati

Prospettive

Conferenza AMFM 2011

Informazione geospaziale per la sicurezza nelle aree urbane

21 Settembre 2011 -Acilia – Roma – Via di Macchia Palocco 223 – Telecom, Corpo A “Auditorium”
Latitudine = 41.7654 Longitudine = 12.3408

Informazione geospaziale per la Pianificazione Territoriale – Workshop sul progetto Plan4all

22 Settembre 2011

 

Con il patrocinio di:

E’ stato richiesto il patrocinio a:

Organizzato in collaborazione con:

Espositori e Sponsor:


Brochure-Programma | Programma dettagliato e abstracts WS PLAN4ALL | Interventi


La Conferenza AMFM 2011 è strutturata in due giornate tematiche: la prima affronta il tema della sicurezza nelle aree urbane e delle informazioni geospaziali e dei sistemi che ne sono indispensabile supporto; la seconda è dedicata al tema della interoperabilità delle informazioni geospaziali nella pianificazione territoriale, presentando e discutendo con gli stakeolders i risultati del progetto europeo Plan4all del quale AMFM è partner.

2010 – Premio Nazionale Portali di Informazione Geografica

Premio Nazionale Portali di Informazione Geografica 2010

Premessa

Nel 2010 AMFM GIS Italia ha bandito la seconda edizione del Premio Nazionale per i Portali che permettevano di consultare e/o distribuire informazione geografica (Bando e Regolamento).

Lo scopo del Premio era – come per la precedente edizione – di portare in evidenza e segnalare come esempi eccellenti i portali che rappresentavano best practices dal punto di vista: della ricchezza e della qualità dell’informazione geografica resa disponibile; della efficacia della interfaccia utente e della comunicazione cartografica; della efficienza e congruenza delle soluzioni tecnologiche adottate.

La valutazione dei concorrenti è stata fatta da Commissione Giudicatrice nominata da AMFM GIS Italia.

La Premiazione è avvenuta il 9 novembre 2010 a Brescia in occasione della 14a Conferenza Nazionale ASITA.



Premiati


Partecipanti

  • Consiglio Nazionale delle Ricerche e Dipartimento della Protezione Civile Nazionale
  • Agenzia Regionale di Protezione ambientale della Toscana
  • Regione Abruzzo – Servizio Infrastrutture statistiche e geografiche
  • Comune di Mazzano – BS
  • Comune di Torino
  • Istituto Geografico Militare
  • Planetek Italia s.r.l.
  • Provincia di Biella
  • Provincia di Napoli
  • Provincia di Trapani
  • Provincia di Varese

Conferenza AMFM 2010

Conferenza tematica:
Le istituzioni, la domanda, l’offerta
per la Informazione Geografica

5 Ottobre 2010

Roma, Piazza del Collegio Romano, Ex Chiesa di Santa Marta al Collegio Romano
Latitudine = 41.897785   Longitudine = 12.480265

Sponsor e patrocinio:

Workshop – Il progetto europeo PLAN4ALL:
l’interoperabilità dei dati per la pianificazione territoriale

6 Ottobre 2010

Partner del Progetto:


Brochure-Programma del WorkShop PLAN4ALL | Interventi Conferenza e WS


Conferenza 2010

La Conferenza AMFM 2010 è stata strutturata in due giornate tematiche.

La prima rivolta ad affrontare il ruolo dell’Informazione Geografica in funzione:

  • delle Istituzioni dove il ruolo della IG stessa cresce sempre di più
  • della domanda degli utenti che usufruiscono della IG in base alle loro necessità che variano in funzione del tempo e dei servizi
  • dell’offerta in grado di generare opportunità economiche, di business e di soddisfare le richiesta del mercato

La seconda giornata è stata dedicata al confronto fra i primi risultati del Progetto PLAN4ALL e le esperienze maturate dagli stakeholders della Pianificazione Territoriale.


Conferenza AMFM 2010 – Interventi

Conferenza tematica: Le istituzioni, la domanda, l’offerta per l’Informazione Geografica

5 Ottobre 2010

Interventi

Prima sessione: L’OFFERTA DI SERVIZI E DI DATI Presiede: Calogero Ravenna

Seconda sessione: LE ISTITUZIONIPresiede: Mauro Salvemini

Terza sessione: LA DOMANDA DEL PUBBLICO E DEL PRIVATO Presiede: Sergio Farruggia

Quarta sessione: INSIEME PER IL PROGRESSO DELL’INFORMAZIONE GEOGRAFICA NELLA SOCIETÀ ITALIANAPresiede: Franco Vico


Workshop – Il progetto europeo PLAN4ALL: l’interoperabilità dei dati per la pianificazione territoriale

6 Ottobre 2010

Programma dettagliato

Interventi

Prima sessione: PLAN4ALL – OVERVIEW DEL PROGETTO, I METADATA PROFILES, I MODELLI DATI, TOOLS PER L’INTEROPERABILITÀ

Seconda sessione: ESPERIENZE A CONFRONTO CON LE PROPOSTE DI PLAN4ALL

Terza sessione: ESPERIENZE A CONFRONTO CON LE PROPOSTE DI PLAN4ALL

Quarta sessione: IL PUNTO DI VISTA DEI PROFESSIONISTI DELL’URBANISTICA

  • Il punto di vista dei professionisti dell’urbanisticaPaola Loglisci (Planner)
  • Pianificare condividendo l’informazione geografica digitale: come cambia la cultura degli urbanisti e degli amministratori, quale nuova formazione universitaria – Simone Ombuen (INU/DipSU Università Roma Tre)
  • ConclusioniFlavio Camerata (DipSU Università Roma Tre), Monica Sebillo (AMFM GIS Italia – Università di Salerno), Franco Vico (AMFM GIS Italia – Politecnico di Torino)

2010 – Workshop 3D GIS

Workshop 3D GIS

Il 3D per la pianificazione e la gestione del territorio

Bologna, 22 Aprile 2010
Auditorium “Enzo Biagi” e “Urban Center Bologna”, Piazza Nettuno 3

In collaborazione e con il patrocinio di:

Sponsor::


Brochure-Programma


Premessa

Le applicazioni specifiche dell’Informazione Geografica in 3D, sviluppatesi nell’ultimo decennio, rappresentano una novità divenuta matura per una prima riflessione a livello nazionale. Con questo 1° Workshop “3D GIS” l’Associazione AMFM GIS Italia ha inteso raccogliere le voci e le osservazioni di quanti –  operando presso i centri di ricerca e l’università, le compagnie private produttrici di software e di servizi, le pubbliche amministrazioni e gli studi professionali –  stiano autorevolmente utilizzando la terza dimensione per l’analisi, la pianificazione e la gestione del territorio. Amministratori, ricercatori, produttori si sono incontrati per discutere del crescente interesse per il 3D GIS, per ragionare sulla grande diversità dei settori applicativi di interesse, per confrontare le diverse tecnologie in campo e la loro integrazione con le altre tecnologie di interesse geografico, per valorizzare le best practices, per promuovere i progetti europei maggiormente significativi, per analizzare le evoluzioni concettuali ed i processi in atto, per immaginare il futuro possibile e migliorarlo.

Il workshop si è concluso con la partecipazione ad una sessione live di visualizzazione 3D presso il 3D Virtual Theatre del CINECA allestito nello spazio Urban Center Bologna.


INTERVENTI

Saluti e interventi introduttivi

    • Comune di Bologna – F.Evangelisti (>File audio)
    • Regione Emilia Romagna
    • Gruppo HERA
    • AMFM GIS Italia – C.Ravenna (>File audio)

Il 3D nella Pianificazione TerritorialePresiede: M. De Gennaro (Regione Veneto)

  • Un modello virtuale per applicazioni a servizio del cittadino (>File audio) – A. Minghetti (Comune di Bologna)
  • Il nuovo GeoPortale Regionale ed il 3D: un caso di riuso – S. Olivucci (Regione Emilia Romagna)
  • Il sistema WebGIS 3D di ARPA Piemonte per l’ambiente ed i rischi naturali | (>File audio)E. Bonansea, G. Nicolò, L. Mallen, L. Forestello (ARPA Piemonte),
  • Pianificazione territoriale: verso un modello dati armonizzato. Il progetto europeo Plan4all (>File audio) – P. Di Donato (AMFM GIS Italia),

Il 3D nella Gestione dei Servizi PubbliciPresiede: I. Tani (Gruppo HERA)

Il 3D nella Ricerca e nello SviluppoPresiede: M. Salvemini (AMFM GIS Italia – EUROGI)

Casi d’usoPresiede: A. Deiana (AM/FM GIS Italia – GeoInfoLab)

  • Il GIS 3D di Intergraph | (File audio) – S. Colla (Intergraph Italia)
  • Utilizzo delle informazioni 3D nell’ ambito di una Infrastruttura di Dati Territoriali: integrazione, rappresentazione, analisi e ricerca – L. Zanella, S. Pezzi (Sinergis)
  • Tecnologie per la visualizzazione 3D di dati presenti in una SDI: un esempio con Oracle 11g – O. Tommasi, L. Policoro (Abaco)
  • La gestione e l’ analisi dei dati geospaziali 3D con le tecnologie di Autodesk – S. Toparini (Autodesk)
  • Preservare attraverso LandSIM3D i paesaggi sensibili | (File audio) – E.Nevi (NBL)
  • 3D Enterprise Geodatabase – E. Consiglio (ESRI Italia)

Live Session @ CINECA 3DPartecipazione alle sessioni di Visualizzazione 3D presso il CINECA Virtual Theatre allestito all’ interno degli spazi dell’ Urban Center Bologna

1 11 12 13 14 15 20