EUROGI – EURopean Umbrella Organization for Geographical Information

EURopean Umbrella Organization for Geographical Information

EUROGI (European Umbrella Organization for Geographical Information) è stata promossa nel 1993 dalla DGXIII dell’Unione Europea per:

  • Sostenere e sviluppare a livello europeo l’uso delle applicazioni e delle tecnologie relative all’Informazione Geografica.
  • Sviluppare ricerche e progetti di interesse europeo, contribuire allo sviluppo di standard ed al superamento di vincoli condizionanti la diffusione di Informazioni Geografiche a livello europeo.
  • Concorrere a definire una politica europea per la realizzazione dell’Infrastruttura Europea di Informazione Geografica.
  • Rappresentare i comuni interessi della “Comunità dell’Informazione Geografica” europea.

GISIG – Geographical Information Systems International Group

Geographical Information Systems International Group

GISIG è una Associazione non a scopo di lucro che opera nel settore dei Geographical Information Systems (GIS), formata da circa 100 organizzazioni di oltre 20 paesi europei. Si tratta di imprese, università, istituti di ricerca, autorità locali e altre organizzazioni che si occupano di Informazione Geografica e di problemi territoriali. La molteplice tipologia dei partner garantisce competenze interdisciplinari, che riguardano i GIS sia nella loro potenzialità come strumenti tecnici sia nelle loro applicazioni nei diversi settori applicativi.

GISIG si propone come centro di riferimento per iniziative di cooperazione tra gli operatori e gli utenti GIS, anche tramite la promozione di progetti europei e grazie alla creazione di reti tematiche e la costituzione di segretariati nazionali, questi ultimi istituiti allo scopo di favorire e promuovere progetti e iniziative con un ampio partenariato locale.

Gli obiettivi di GISIG sono:

  • realizzare una rete di operatori e utenti GIS, raggruppando le esperienze di università, aziende ed enti e facilitando il trasferimento di tecnologie tramite lo scambio di informazioni e di esperienze;
  • promuovere e realizzare progetti di collaborazione nel settore, per esempio con la partecipazione ai programmi dell’Unione Europea;
  • attivare reti tematiche per creare un ambiente di interesse comune tra i soci e con gruppi di utenti e operatori professionali.

Le principali attività dell’Associazione sono pertanto:

  • operare come Centro di Trasferimento Tecnologico GIS;
  • presentare e gestire progetti finanziati dall’Unione Europea e di interesse dei soci;
  • organizzare e promuovere corsi di formazione e seminari tematici sui GIS e le loro applicazioni;
  • gestire flussi trans-nazionali università-impresa di studenti e di personale.

ASITA – Federazione delle Associazioni Scientifiche per le Informazioni Territoriali ed Ambientali

Federazione delle Associazioni Scientifiche per le Informazioni Territoriali ed Ambientali

AMFM GIS Italia è Socio fondatore di ASITA (Federazione delle Associazioni Scientifiche per le Informazioni Territoriali ed Ambientali).

ASITA è una Federazione di Associazioni Scientifiche che opera senza fine di lucro nel campo del rilevamento, della gestione e della rappresentazione dell’informazione territoriale e ambientale.

La costituzione della Federazione ASITA è avvenuta il 30 marzo 1998. La preparazione di questa storica convergenza è iniziata nel 1995 con la costituzione di una Commissione SIFET: “Rapporti con l’esterno” ed il primo invito a SIFET, AIC e AM/FM da parte di AIT di far parte del Consiglio Scientifico del VII Convegno Nazionale AIT di Chieri ’95.

La Commissione si è progressivamente allargata infittendo i contatti ed il confronto che hanno portato all’organizzazione congiunta della 1a Conferenza Nazionale ASITA a Parma nel 1997 da parte di SIFET, AIC, AIT e AMFM.

Le quattro Associazioni federate in ASITA sono:

  • SIFET – Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia
  • AIT – Associazione Italiana di Telerilevamento
  • AIC – Associazione Italiana di Cartografia
  • AMFM – Geographic Information Systems – Italia

SGI – Stati Generali dell’Innovazione

Stati Generali dell’Innovazione, SGI, è un’associazione costituita nel 2011 per iniziativa di alcune associazioni, movimenti, aziende e cittadini convinti che le migliori opportunità di crescita e sviluppo per l’Italia siano offerte dall’adozione e promozione di standard tecnologici aperti e inclusivi, dall’abbattimento del digital divide, dall’ammodernamento dello Stato attraverso l’Open Government e gli Open Data, dalla valorizzazione della creatività giovanile. Nel corso della propria azione SGI promuove regolarmente l’Open Government, l’attenzione al futuro dei giovani e la lotta a ogni tipo di discriminazione.

AM/FM GIS Italia e Stati Generali dell’Innovazione hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa per collaborare nel campo della informazione, sensibilizzazione e formazione rivolta alla classe dirigente, alle componenti economiche, sociali e culturali del Paese, nonché alla cittadinanza relativamente all’ “innovazione nel governo dell’Italia” e temi innovativi pertinenti l’informazione geografica per i servizi ai cittadini, le infrastrutture di dati territoriali e ambientali, l’applicazione e sviluppo delle Direttive ed iniziative Europee (ad esempio, la Direttiva INSPIRE, la Direttiva PSI, la Digital Agenda), la diffusione delle buone pratiche, la formazione e la certificazione delle competenze professionali, nonché la possibilità di partecipare in progetti cofinanziati dalla UE.