2014 – DIGITAL SUMMIT

DIGITAL GOVERNMENT SUMMIT 2014
AMFM GIS Italia è lieta di patrocinare il Digital Government Summit “Economia Digitale, Smart Government e Stato Innovatore”.    Giunto alla sua terza edizione il Digital Government Summit vedrà confrontarsi economisti, accademici e leader dell’industria ICT Italiani insieme alle autorità di Governo e ad alti rappresentanti della P.A., sui temi più caldi sollevati dalla costante diffusione e il continuo cambiamento delle nuove tecnologie nell’ambito della pubblica amministrazione.

26.11.2014

DIGITAL GOVERNMENT SUMMIT 2014

Promosso da The Innovation Group, Fondazione Astrid e Forum PA

Economia Digitale, Smart Government e Stato Innovatore”

La rapida diffusione delle nuove tecnologie digitali apre enormi opportunità, ma anche scenari di profonda trasformazione e nuove sfide al governo dell’economia.

In questa terza edizione del Digital Government Summit  abbiamo invitato alcuni tra i più autorevoli  Economisti, Accademici e Leader dell’industria ICT Italiani e Internazionali a discutere insieme alle Autorità di Governo e ad alti Rappresentanti della Pubblica Amministrazione i temi più caldi sollevati da questi nuovi scenari:

  • La diffusione delle nuove tecnologie ICT, e in particolare l’estensione di Internet dal mondo dei dati e delle persone  a quello dei processi e degli oggetti, può consentire maggiori incrementi di produttività e il ritorno delle nostre economie ad alti tassi di crescita?
  • Economia digitale , lavoro e occupazione. L’economia digitale distrugge sostanzialmente lavoro o produce un numero proporzionalmente molto superiore di nuovi jobs? E quali politiche di mobilità e di formazione vanno attivate per diffondere le competenze digitali necessarie e per gestire gli impatti sociali di queste grandi trasformazioni?
  • Questo processo dovrebbe essere favorito attraverso politiche di innovazione alimentate da un nuovo ruolo dello “Stato Innovatore”, disposto a investire in aree strategiche con una elevata propensione al rischio o,  è meglio che lo stato riduca il suo intervento e lasciare che l’economia digitale si sviluppi sotto la spinta della “mano invisibile” del mercato?
  • Quale “Politica industriale per l’economia digitale”? Quali investimenti dovremmo affrontare, a livello europeo e su scala nazionale, per garantirci di poter competere in modo sostenibile su scala globale? Attraverso quali forme di partnership pubblico privato?  E come recuperare le risorse necessarie?
  • Dopo anni di discussioni sull’ Agenda digitale, qual è esattamente lo “Stato Del Digitale” nel nostro Paese’? Qual è la visione strategica della PA digitale? Qual è lo stato dei progetti in fase di implementazione, quali esattamente le nuove priorità dell’ Agenzia per il prossimo futuro, quali gli impegni concreti in termini di “execution”?
  • Esploriamo i casi di innovazione digitale più interessanti che si stanno attuando nella Sanità, nell’Istruzione, nelle Pubbliche Amministrazioni locali, le politiche di innovazione che le Regioni stanno sviluppando e i nuovi scenari tecnologici e istituzionali aperti dalla Città metropolitana.

Approfondiremo infine il ruolo che il movimento delle start-up sta giocando nello sviluppo dell’economia digitale in Italia e in Europa.

SPECIAL GUEST

Carl Benedikt Frey, Autore di “The Future of Employment: How susceptible are jobs to computerization?”, Oxford Martin School

2014 – Thinkshop Progetto “i-locate”

Thinkshop progetto i-locate

19 novembre 2014 – Firenze – Palazzo Coppini, Via del Giglio 10

AMFM GIS Italia partecipa al thinkshop del progetto i-locate : The development of accurate indoor localization technologies continues to grow and has become a key element for indoor Location Based Services (LBS)“.

La mancanza di piattaforme ICT basate su standard aperti è considerata una delle barriere di mercato più significative per la creazione di nuovi paradigmi di assistenza e cura con interconnessione e interoperatività globali.

La creazione di una piattaforma interoperabile basata su standard industriali aperti che faccia leva sulle tecnologie esistenti per il biosensing, la localizzazione indoor/outdoor e l’automazione domestica è una delle sfide chiave per i prossimi anni.

2014 – Workshop INTERNAZIONALE su “Geo-localizzazione e servizi ai cittadini”

Experts’ workshop on

Location as unifying element of actions and information for citizen services

Geo-localizzazione e servizi ai cittadini

24 settembre 2014

Facoltà di Architettura dell’Università Sapienza in piazza Borghese – Roma

 


Con il patrocinio:

in collaborazione:

Il WorkShop ha avuto il supporto di:


Brochure-Programma


WorkShop internazionale AMFM GIS Italia su “GEO-LOCATION UNIFIES ACTIONS AND INFORMATION FOR CITIZENS’ SERVICES” (geo-localizzazione e servizi ai cittadini).

Il WS si è svolto presso la Facoltà di Architettura dell’Università Sapienza in piazza Borghese-Roma e si è tenuto in lingua inglese.

Oggetto del WS è stato quello di discutere ed approfondire i temi della White Paper (italianoEnglish version) avente lo stesso titolo del WS stesso. Dopo gli interventi dei relatori i partecipanti sono stati organizzati in Gruppi di Lavoro per ulteriori elaborazioni della white-paper sulla geo-localizzazione.

Il WS è collegato alla Conferenza annuale AMFM che si è svolta il giorno successivo sullo stesso tema.

INTERVENTI

  • Short communication on White Paper topics:
  • Brief report and conclusions presented by break-out groups: Draft Version

2014 – archSGI Monferrato

AMFM e il Monferrato

Nei giorni 2 e 3 agosto prossimi, ai confini tra Monferrato e Langhe, AMFM GIS Italia sarà presente, insieme ad altre associazioni, istituzioni, imprese e singoli cittadini, per conoscere, discutere e provare a immaginare il futuro di questo prezioso territorio italiano, riconosciuto dall’UNESCO patrimonio artistico e ambientale dell’Umanità.

Si riporta nel seguente link il programma e le informazioni per la partecipazione all’evento.

2014 – archSummer School

AMFM patrocina il I° Summer School Nazionale di Archeologia preventiva e telerilevamento di prossimità su piattaforma UAV che si svolgerà a Todi dal 14 al 19 luglio 2014.   La Summer School ha lo scopo di introdurre gli archeologi e gli operatori del settore dei Beni Culturali al concetto di telerilevamento di prossimità su piattaforme UAV (o droni) per le attività di recupero, salvaguardia e valorizzazione dei contesti archeologico-culturali e, in particolare, per poter operare in accordo con la normativa riguardante l’archeologia preventiva.

Maggiori informazioni al seguente link summerschool.teamdev.it/

2014 – Ventennale fondazione Eurogi

25 aprile 2014 – Bruxelles

EUROGI ha celebrato il suo ventennale dalla fondazione a Bruxelles il 25 Aprile 2014.

Per AMFM hanno partecipato Mauro Salvemini e Francesco Di Massa.

Sono state presentate le situazioni emergenti nei paesi membri ed AMFM ha evidenziato l’iniziativa che si sta conducendo in Italia per quanto riguarda le Comunità Intelligenti, iniziativa coordinata da AgID (Agenda digitale italiana per l’Europa 2020).

1 2